Nel 2005 due monaci del Priorato benedettino dei SS. Pietro e Paolo a Buccinasco (Milano) si sono recati in Belgio presso i monasteri di Westvleteren, di Chimay e di Achel, celebri per l’eccellente tradizione brassicola, ospiti dei confratelli trappisti che li hanno introdotti ai segreti dell’arte birraria.

Ricchi di questo tesoro, nel 2008 hanno iniziato la produzione della Birra Cascinazza – dal nome della località ove è ubicato il monastero – sull’impianto che nel frattempo era stato costruito nella ex stalla del monastero.

Tutto il lavoro di fabbricazione della birra, dalla scelta delle materie prime al packaging, è svolto esclusivamente dai monaci, che secondo la Regola di San Benedetto “vivono del lavoro delle loro mani” e osservano la clausura. In ottemperanza al motto benedettino ora et labora, anche il lavoro viene vissuto come preghiera, cioè come tensione al rapporto con l’Infinito che è lo scopo del nostro vivere.


Le nostre birre

CASCINAZZA BLOND [BLOND]

CASCINAZZA AMBER [BELGIAN ALE]

CASCINAZZA BRUIN [BELGIAN STRONG ALE]

CASCINAZZA KRIEK [FRUITBEER]